D O M A N D E   F R E Q U E N T I

 

- Che cos'è il Tai Chi Chuan ?

 

          Il Tai Chi Chuan, scritto anche Taiji Quan o Taijiquan, significa " Pugilato ( Chuan ) del Polo Supremo ( Tai Chi ) " ed è una antica disciplina cinese la quale, per il suo particolare metodo di esecuzione lento, rilassato eseguito a velocità costante e senza forzature sulle articolazioni può essere anche interpretato come una pratica ginnica ed utilizzata per fare movimento e restare in salute. Tutti i movimenti non sono però da vedere come semplici esercizi ginnici ma riproducono colpi, parate e calci contro un ipotetico avversario; possiamo dire che è una disciplina che praticata lentamente è un'ottima ginnastica psicofisica, che mette in armonia corpo e mente, eseguita invece in velocità è un'arte marziale molto particolare poichè non usa l'energia fisica, muscolare ma la nostra energia interna.

 

- Occorre una qualche preparazione fisica per praticarlo ?

 

          No, non essendo sport o disciplina agonistica e non richiedendo l'uso della forza fisica ma di quella interiore può essere praticato da chiunque a qualsiasi età e con qualsiasi condizione fisica.

 

- E' necessario un abbigliamento particolare ?

 

          Preferibilmente abiti in cui il corpo si possa muovere liberamente. Alcune scuole usano la divisa classica del Tai Chi ma non è indispensabile. Nei miei corsi utilizziamo una maglietta particolare come divisa ufficiale della scuola. Per quanto riguarda le scarpe suggerisco calzature comode e larghe quanto basta affinchè il piede possa sperimetare la sensazione di totale appoggio.

 

- Quanti stili di Tai Chi Chuan ci sono ?

 

          Esistono 5 stili principali : Yang - Chen - Sun - Wu - W'u e tantissimi sottostili derivati da questi. Ogni stile principale ha caratteristiche proprie che lo contraddistinguono, anche se i principi di base restano comuni per tutti; lo stile della famiglia Yang, nelle sue varie intrpretazioni è oggi quello più praticato sia in Cina che nel resto del mondo.

 

- Quali benefici comporta ?

 

          La pratica costante del Tai Chi Chuan apporta moltissimi benefici sia sul piano fisico - energetico ( miglioramento della respirazione, equilibrio, modo di camminare e muoversi, previene dolori articolari e muscolari ed è un ottimo sistema per calmare la mente e raggiungere uno stato di quiete interiore ) sia su quello marziale - applicativo; con allenamenti adeguati è un ottimo sistema di difesa personale.

 

 - Le mie ginocchia sono doloranti, posso praticare ugualmente ?

 

          L'esercizio del Tai Chi Chuan migliora notevolmente la scioltezza e rafforza gli arti inferiori conferendo stabilità. Nella pratica la parte del corpo sottoposta allo stress maggiore è proprio il ginocchio; ci sono però delle semplici regole che, se rispettate, ci eviteranno ulteriori dolori.

Per esempio il ginocchio si deve spostare sempre nella direzione in cui si sposta l'alluce e deve restare in linea con esso, evitando che si pieghi all'interno quando affondiamo il peso.

Bisogna curare molto la posizione delle ginocchia durante la pratica, è fondamentale.

 

- Spesso ho mal di schiena....posso comunque praticare Tai Chi ?

 

          Si, la serie di esercizi da compiere, aiuta ad irrobustire la muscolatura che sostiene la colonna, migliorare la mobilità articolare ed eliminare le cattive abitudini che sono all'origine dei nostri disturbi.

 

- Possono praticare i bambini ?

 

          In linea di massima si, ed infatti in Cina il Tai Chi Chuan è praticato anche da loro; qui da noi la pratica vera e propria la si può proporre dai 10 anni in su, anche se è molto difficile in quanto i bambini trovano maggiore soddisfazione con discipline più atletiche che danno modo di correre, saltare e sfogarsi.

          Personalmente però, data la particolarità e la complessità della disciplina, accetto solo allievi a partire dai 15 anni.

 

- Il Tai Chi Chuan può alleviare lo stress ?

 

          Assolutamente si; la pratica del Tai Chi è consigliata per questo; è un ottimo strumento in quanto ci permette di liberare lo stress fisico accumulato nei muscoli e soprattutto nella nostra mente. La ricerca di una mente tranquilla in qualsiasi situazione è uno degli obiettivi dei praticanti.

 

- Fino a che età si può praticare ?

 

          La pratica del Tai Chi Chuan non ha limiti; si può praticare tutta la vita, adattando il modo di eseguire i movimenti al nostro fisico ed alle condizioni del momento.

 

- Come faccio a riconoscere un buon insegnante ?

 

          Non è facile riconoscere un buon maestro, anche perchè a volte ci si accontenta di quello che si trova vicino a casa e non si fa la fatica di andarne a provare più di uno; diciamo che prima di tutto deve darci l'impressione di poterci offrire quello che stiamo cercando e quindi ci deve ispirare fiducia. Nello specifico, per quanto riguarda il Tai Chi Chuan, dovrebbe insegnare seguendo i principi classici ( che possiamo trovare negli scritti dei maestri del passato ), non rifugiarsi dietro presunti insegnamenti " segreti " e non parlare troppo di pratiche " esoteriche " o " spirituali ", che nulla hanno a che fare con lo spirito originario della disciplina.

 

- Come si svolgono le lezioni ?

 

          Il metodo di svolgimento delle lezioni varia molto da maestro a maestro; di solito si inizia con una serie di esercizi di scioglimento articolare, seguiti magari da esercizi energetici. Si passa poi alla pratica della " forma " costituita da movimenti codificati eseguiti in sequenza e poi, a seconda del tipo di Tai Chi Chuan praticato possono esserci applicazioni marziale, studio delle armi o esercizi di sensibilità. Come dicevo prima dipende moltissimo dall'insegnante.

 

- Qual'è il momento migliore per praticare ?

 

          E' meglio non esercitarsi subito prima o subito dopo i pasti; la fame confonde la mente, mentre lo stomaco pieno causa dolori alla vita durante le torsioni del corpo. Tradizionalmente gli orari di maggior afflusso energetico, e quindi più adatti alla pratica sono al mattino ed alla sera.