COSA NON E’ IL TAI CHI CHUAN

 

·        IL TAI CHI CHUAN E' DI ANTICA ORIGINE CINESE MA NON E' UNA " CINESERIA "

Il suo vero valore è da ritrovare nel nostro mondo, ed ogni esotismo che si accompagna alla sua pratica ne può tradire il vero significato, che è universale.

·        NON E' UNA DANZA COREOGRAFICA ESEGUITA CON GRAZIA

La “forma” simula un combattimento con un avversario, e la sua esecuzione richiede flussi energetici rilevanti. Nello “spingi con le mani” si svolgono incontri con una persona che cerca di batterci, anche se l’aspetto di gioco prevale su quello agonistico, e si devono rispettare una serie di regole per evitare pericoli di danni fisici.

·        NON E' UN ESERCIZIO ADATTO SOLO ALLE PERSONE ANZIANE

Il Tai Chi Chuan può essere praticato a tutte le età, ma, a certi livelli, una sua pratica corretta rappresenta un impegno fisico e mentale significativo. Per i giovani è un utile strumento di sviluppo personale ed un aiuto alla pratica di discipline sportive.

·        NON E' UN ESERCIZIO CHE SI FINISCE DI IMPARARE IN BREVE TEMPO

Il processo di apprendimento è di fatto senza fine, anche se primi benefici possono essere ottenuti con alcuni mesi di pratica attenta.

·        NON E' UN ESERCIZIO DA PRATICARE SOLO IN MODO ISOLATO

La esecuzione quotidiana da soli della “forma” o di sue parti è necessaria, ma sono anche richiesti periodici esercizi collettivi con la guida di un maestro. La frequente esecuzione di esercizi di “spingi con le mani” o di applicazione marziale con partner diversi è necessaria per raggiungere e conservare un buon livello di apprendimento.

·        NON E' UNA SCUOLA DI PENSIERO O UN'IDEOLOGIA MA UNA DISCIPLINA FISICA E MENTALE

Lo studio dei principi culturali cui si ispira, in particolare quelli del primo Taoismo, è opportuno, ma non deve sostituirne le applicazioni e non deve prendere il sopravvento.

·        NON E' UN MODO PER AFFERMARE IL PROPRIO EGO

Molti dei cosiddetti “maestri” di Tai Chi Chuan diventano vittime di complessi di superiorità ed assumono un atteggiamento pomposo e sacerdotale che oltre ad essere di cattivo gusto è del tutto fuori luogo. Analogamente, accade che alcuni, dopo aver praticato per pochi anni, acquisiscano una sensazione di superiorità che li porta a credere di avere appreso tutto e di non dover più fare costante riferimento all'insegnamento del loro Maestro. In realtà il processo di apprendimento del Tai Chi Chuan è praticamente senza fine per tutti, ed una virtù essenziale è l’umiltà.